Riforma dei poteri e delle immunità dei vettori

La prima fase della riforma dei poteri e delle immunità è stata completata con la registrazione del Codice delle telecomunicazioni 2021. Codice di condotta per le telecomunicazioni 2021 e Telecommunications (Low-impact Facilities) Amendment Determination 2021 nel Registro federale della legislazione l'8 novembre 2021.

La sintesi delle modifiche introdotte dagli strumenti è la seguente:

Codice di condotta

  • Ha consolidato le condizioni dei vettori relative alla sicurezza e alle operazioni in un nuovo capitolo.
  • Nuovo obbligo per i vettori di fornire ai proprietari terrieri certificati di installazione applicabili a determinati tipi di impianti.
  • Estensione degli obblighi di registrazione per i trasportatori in relazione alla profondità delle strutture sotterranee al momento dell'installazione.
  • Nuovo obbligo per i vettori di ritirare gli avvisi per le attività cancellate.
  • Nuovo potere che consente ai vettori di deferire una questione all'Ombudsman del settore delle telecomunicazioni
  • Inclusione di un termine entro il quale i vettori devono sottoporre le obiezioni richieste dai proprietari terrieri al Telecommunications Industry Ombudsman.

 

Determinazione delle strutture a basso impatto (LIFD)

  • Aumento della lunghezza massima di sporgenza delle antenne da 3 metri a 5 metri;
  • Aumento del diametro massimo di una parabola per radiocomunicazioni da 1,8 metri a 2,4 metri;
  • Modificare le attuali condizioni di estensione della torre per includere le aree commerciali e consentire successive estensioni della torre fino a un'altezza massima cumulativa di 5 metri.
  • Aumento del limite massimo di volume di co-locazione nelle aree commerciali dal 25% al 50%.

 

Per ulteriori informazioni e per tenersi aggiornati su ulteriori riforme, si prega di visitare il sito Dipartimentodelle Infrastrutture, dei Trasporti, dello Sviluppo regionale e delle Comunicazioni